Call Me IDOL

CALL ME IDOL | Enhypen, Aespa, STAYC – debut nov. 2020.

Il mese di novembre oltre ad essere un periodo dove grandi e già affermatissimi artisti sono ritornati in scena con canzoni eccellenti (vedi Taemin degli Shinee con il singolo Idea; i Bts con l’album BE; e Kai degli Exo con il primo album solista intitolato KAI) è stato anche il trampolino di lancio per diversi gruppi e tutte le etichette dell’entertainment coreano si sono impegnate per presentare al pubblico nuovi pupilli: la Big Hit ha schierato gli Enhypen, mentre la SM Entertainment ha presentato le Aespa e la High Up Entertainment le StayC.

Oggi vi facciamo conoscere i nuovi volti del kpop!

ENHYPEN – 엔하이픈

Fonte: Kprofiles.com

Gli Enhypen sono un gruppo composto da 7 membri di età compresa tra i 15 e i 19 anni (età italiana). I ragazzi sono i “sopravvissuti” al programma tv I-LAND della BigHit (famosa per i BTS) e sono sotto contratto con la BE:LIFT Lab, un’etichetta creata, appunto, dalla BigHit Entertainment in collaborazione CJ E&M Entertainment.

I membri sono Jungwon (leader/lead vocalist/lead dancer), Heeseung (center/main vocalist/lead dancer), Jay (main vocalist/lead dancer), Jake (rapper/vocalis), Sunghoon (lead dancer/vocalist/visual), Sunoo (lead vocalist) e Ni-ki (main dancer/rapper/maknae).

Il loro debutto è stato il 30 novembre con il mini-album “BORDER: DAY ONE” e la canzone, con corrispondente MV preceduto da due teaser (qui e qui) “Given-Taken”.

Fonte: Big Hit Labels

Il nome del fandom è ENGENE, mentre il loro colore non è stato ancora deciso.

È possibile seguirli, come per i BTS, sui profili social creati dalla loro agenzia (quindi al momento nessun componente ha un profilo privato), come ad esempio INSTAGRAM, Weverse e V LIVE.

AESPA – 에스파

Si presentano come un gruppo che porta innovazione ad alta tecnologia con un pizzico di complessità dei generi. Complessità che si traduce anche nel nome scelto: non a caso Aespa sta per Ae, iniziali dell’espressione inglese Avatar e Experience; e aspect, altro termine inglese che utilizzano per indicare l’aspetto diverso del loro concept basato su degli avatar virtuali, ovvero loro alter ego che vivono in un mondo fatto di tecnologia.

Il gruppo formato da ragazze tra i venti e i diciotto anni è composto da: Karina, leader e main dancer che è diventata famosa ancora prima di debuttare, grazie alla sua comparsa nel mini film di Kai degli Exo per Tucson Hyundai; Giselle, di origine giapponese e main rapper; Winter, visual; ed infine Ningning, di origine cinese, main vocalist e maknae del gruppo. Oltre ai diversi ruoli che le quattro ragazze ricoprono all’interno del gruppo, ad ognuna è stato assegnato un simbolo e un animale che dovrebbero rappresentare le loro personalità, come il cuore e la balena per Karina, la luna crescente e l’unicorno per Giselle, la stella e il Siberian Husky per Winter, e la farfalla e la tigre per Ningning. Il loro debutto ufficiale è avvenuto il 17 novembre con il video e la canzone “Black Mamba”, dedicato al serpente più velenoso al mondo. Il concept del video è un mondo interamente virtuale dove, le ragazze cercano di sopravvivere con i loro personali avatar a questo serpente che potrebbe rappresentare le difficoltà e le avversità del mondo reale. Una cosa che ha scioccato tutti gli spettatori è stato il fatto che alla fine del video ufficiale, dalle ceneri della lotta avuta tra le Aespa e il Black Mamba nasce una nuova figura. Una figura di una ragazza diversa dalle altre quattro idol che dopo essere nata, aspetta da sola in un prato virtuale. È altamente probabile che sia l’intro di un nuovo possibile membro che debutterà prossimamente, così come accadde con Yeri delle Red Velvet.

Curiosità: le Aespa e il loro imminente debutto, è stato rivelato la prima volta alla fine del video dei SuperM – One (Monster & Infinity) – quando Taemin in un prato tiene in mano un cellulare su cui appare il simbolo del gruppo.

Canali social ufficiali – (nessuna ha un profilo privato)

Instagram: @aespa_official

Twitter: @Aespa_Official

Facebook: @aespa.official

TikTok: @aespa_official

Fonte: SMTOWN

STAYC – 스테이씨

Per quanto riguarda le StayC, nome che sta per “Star To A Young Culture” è un gruppo debuttato il 12 novembre da High Up Entertainment, una nuova etichetta fondata da Black Eyed Pilseung, un duo formato da Rado e Choi Kyu Sung, due produttori musicali famosi per aver scritto canzoni per GOT7, Sistar e Apink. 

Sono sei ragazze di età compresa tra sedici e diciannove anni e troviamo: Sumin, leader e rapper; Sieun, main vocalist che tutti abbiamo già conosciuto attraverso la sua comparsa in diversi drama come “Queen for seven days”, “Criminal minds”, “Just between lovers”, “Still 17”, “The Crowned Clown” e “Mystic Pop-up Bar”; Isa, vocalist; Seeun, un’altra vocalist e infine Yoon, Lead Vocalist, e J la maknae. L’intero gruppo ha presentato un pezzo di debutto intitolato “So bad”, in cui nel video ufficiale presentano un concept molto simile a quello di “Ice Cream” delle Blackpink. Purtroppo, non si sa ancora molto riguardo questo gruppo che non ha avuto una pubblicità massiccia come le Aespa. 

Canali social ufficiali – (nessuna di loro ha un profilo personale)

Instagram: @stayc_highup

Twitter: @STAYC_official 

Facebook: @STAYC

Tik Tok: @stayc_official

Fonte: 1theK 원더케이

____

Credits immagini e video: vedi didascalia.

Author

kdramaitalia@gmail.com
Kdramer since 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: