South Korea, Baegopayo! #foodspecialpost

South Korea, Baegopayo! #foodspecialpost

23/09/2020 0 Di kdramaitalia

Ben ritrovati cari “Chingu”, siete pronti per prendere un nuovo aereo virtuale e partire con noi alla volta di Seoul?

Oggi ci dedicheremo ad un tour culinario interamente coreano, composto da piatti spesso visti e agognati nei drama. Vi porto tra spicy food (cibo piccante), snack, street food (cibo venduto da chioschetti per strada), colazioni, pranzi e cene fatte di piatti di carne, pesce, verdure e chi più ne, più ne metta.

Ma andiamo con ordine, partendo dalle basi. Ogni pasto coreano che si rispetti, è formato da riso, zuppe e banchan (i cosiddetti side dishes-contorni) e salse che possono accompagnare il cibo. Non esiste una vera e propria regola degli ingredienti nei pasti come-generalmente- in Italia: dolci di primo mattino, pasta per pranzo, secondi per cena, In Corea, qualsiasi ingrediente può essere usato durante l’intero arco della giornata, anche se- va detto- molti coreani stanno adottando la colazione occidentale a base di bread and coffee (ebbene tutto ciò che è fatto con la pasta dei nostri cornetti, lo definiscono bread!).

Ritornando alle tradizioni locali, ogni studente o lavoratore che sia, inizia la tipica giornata con una abbondante colazione a base di riso cotto al vapore, zuppe e stufati, piatti di carne o pesce, e contorni come:

  • Haejang-guk, anche nota come hangover soup (zuppa del dopo sbornia): un brodo con all’interno cavolo cinese, carne di maiale o sangue di bue coagulato. 
  • Seonji-guk: brodo di carne con cavolo cinese e salsicce di sangue fatte di intestini ripieni di sangue di maiale e altri ingredienti.
  • Bulgogi: carne tagliata a fettine sottili e marinata.
  • Banchan: contorni fatti da kimchi (cavolo fermentato in aglio, peperoncino, e cipolle verdi); cetrioli piccanti; shigeunchi (spinaci leggermente bolliti); kongjaban (fagioli neri in salsa di soia e zucchero); namul (verdure saltate in padella e condite con aceto, aglio, salsa di soia, peperoncino, e olio di sesamo); e jeon (piccoli pancake fatti di patate e scalogno).
Haejang-guk – fonte: tastemade.com

Colazioni per strada

  • Tostu o gaeran tostu: dei toast fatti con uova, cavolo e zucchero di canna. 
  • Banana o chocolate uyu: latte al cioccolato o latte alla banana.
  • Chapssal doughnut: ciambelle fatte con farina di riso glutinoso e riempite con pasta di fagioli rossi.
  • Gyeran-ppang: anche noto come egg bread – ovvero muffin con un uovo al centro. 
Gyeran-ppang – fonte: livingnomads.com

Finalmente arrivano il pranzo e la cena che, non hanno molti ingredienti diversi rispetto alla colazione. Forse sono arricchiti di noodles, di piatti speziati e piccanti da accompagnare di sera con soju (una specie di vodka coreana super alcolica che si ottiene dalla fermentazione di riso, orzo e frumento) e makgeolli (vino di riso).

  • Dakgangjeong: pezzetti di pollo fritto, glassati in salsa dolce e piccante.
  • Gimbap: rotolo di riso avvolto nelle alghe essiccate e ripieno di diverse verdure o carne.
  • Mandu: ravioli coreani ripieni di carne o verdure.
  • Gyeran Mari: girelle di frittata con carote e scalogno.
  • Wanjajeon: polpette saltate in padella con pastella di uovo.
  • Gamjaguk: zuppa di patate con tofu e noodles all’amido.
  • Tangsuyuk: maiale o manzo in agrodolce accompagnato da jajangmyeon (noodles in salsa di fagioli neri); jjambbong (zuppa di noodles piccanti).
  • Japchae: noodles all’amido saltati in padella con carne e verdure. 
  • Bossam: pancetta di maiale avvolta in foglie di lattuga
  • Samgaetang: zuppa di pollo fatta con verdure, ginseng e zenzero.
  • Kimchi jjigae: stufato di kimchi piccante con verdure e carne
  • Seollangtang: zuppa lattiginosa ottenuta da una lunga bollitura delle ossa di mucca. 
  • Galbitang: zuppa di costolette di manzo con noodles.
  • Naengmyeon: zuppa di noodles di grano saraceno freddi con patate dolci, uova sode e cetrioli.
  • Saengseon Jjigae: stufato di pesce e verdure
  • Nakji Bokkeum: polpo piccante saltato in padella.
  • Dolsot Bibimbap: riso fritto con verdure.

Per quanto riguarda gli snack o lo street food facilmente reperibili in qualsiasi angolo della Corea, e spesso presenti nei nostri amati kdrama, vi propongo:

  • Dalkbal: le famose zampe di gallina piccanti.
  • Tteokbokki: gnocchi di riso immersi in salsa piccante.
  • Eomuk tang: frittelle di pesce in brodo.
  • Bindaetteok: pancake fritti di fagioli verdi.
  • Tornado potatoes: patate tagliate a spirali e fritte. 
  • Hotteok: pancake dolci ripieni di zucchero di canna, cannella e noci.
  • Gamja hot dog: hot dog coreano in pastella fritta.
Tteokbokki – plantd.com

Una cosa su cui vorrei porre l’attenzione è il fatto che in Corea, i pasti sono fatti per essere condivisi, così come le porzioni che troverete nei ristoranti. Nella cultura coreana, il cibo e di conseguenza liquori e vini hanno una valenza sociale: ovvero hanno la funzione di unire team di lavoro, creare amicizie nuove, consolidare relazioni, essere meta di appuntamenti romantici.

In conclusione, spero che questo breve viaggio nella cucina coreana vi sia piaciuta e spero di aver citato almeno uno dei piatti che avete sognato di mangiare dopo aver guardato un drama.

Fateci sapere se ci sono altre prelibatezze che conoscete!

N.b.: Baegopayo (배고파요) in coreano significa semplicemente “Ho fame” 🙂

____

Fonte immagine copertina: SenuScape da Pexels

Fonte immagini varie: vedi didascalia.