Call Me Idol | J-Hope (BTS)

Call Me Idol | J-Hope (BTS)

02/09/2020 0 Di kdramaitalia

Jung Ho-seok – conosciuto come J-Hope, lead dancer & rapper del famosissimo gruppo kpop Bangtan Sonyeondan, BTS – nasce il 18 febbraio 1994 a Gwangju dove vive insieme ai genitori e alla sorella maggiore.

In terza elementare si interessa al ballo e si iscrive alla Gwangju Dance Academy, entrando a far parte successivamente di diverse crew di ballo e partecipando ad esibizioni di street dance. Diventa così conosciuto per le sue capacità di ballerino, finchè nel 2010 decide di presentarsi alle audizioni per diventare un aspirante idol, dopo essersi interessato anche al canto.

Bang Si-hyuk – AD della Big Hit Ent. – lo nota e lo fa entrare nella sua agenzia come trainee. Il 13 giugno 2013 debutta, così, con il gruppo BTS con la canzone “No more dream”. È stato il terzo componente a unirsi al gruppo ed entra a fare parte del processo creativo di ogni disco del gruppo.

Fonte: Mnet K-POP

Il suo stage nameJ-Hope – deriva dal desiderio di rappresentare la speranza dei fan – gli Army – e dei membri dei BTS. È anche un riferimento alla scatola del mito di Pandora, dalla quale uscirono tutti i mali del mondo e, per ultima, la speranza.

Ha una laurea in Telecomunicazioni e Intrattenimento alla Global Cyber University e attualmente frequenta la scuola di specializzazione della Hanyang Cyber University per un Master in Business Administration in Media pubblicitari.

Il 1º marzo 2018 pubblica il suo primo mixtape da solista – “Hope World” – che sale fino alla posizione n. 38 della Billboard 200, rendendolo il solista coreano meglio classificato (fino a quel momento). Nel settembre 2019 pubblica il singolo “Chicken Noodle Soup” in collaborazione con la cantante Becky G.

Fonte: Big Hit Labels

Nel gennaio 2020 è diventato membro della Korea Music Copyright Association, grazie ai numerosi testi scritti e prodotti sia per i BTS che per se stesso.

È considerato il ballerino migliore dei BTS… poteva non essere il mio BIAS?!

Fonte: Big Hit Labels

____

Credits immagini: Google

Credits video: Youtube (vedi didascalia)