Credits video Youtube – Viki

Titolo: Chicago Typewriter

Introduzione: Corean drama del 2017 diviso in due archi temporali, uno ai giorni nostri, uno durante l’occupazione giapponese in Corea. Trasmesso dal 7 aprile al 3 Giugno 2017 sul canale coreano TVN, successivamente disponibile su Viki.com

Genere: Romance/drammatico con una punta di fantasy.

Cast: Yoo Ah In, Lim Soo Jung, Ko Gyung Pyo.

Trama © Kdrama Italia: Un gruppo di giovani scrittori vive l’occupazione giapponese del 1930 sulla propria pelle, tra gruppi segreti, amori difficili, e pagine di grande letteratura. Grazie a una macchina da scrivere molto particolare e a un pizzico di magia, gli viene permesso di reincarnarsi in tre diverse personalità del 2017. Uno è uno scrittore acuto e intuitivo, una è la sua anti-fan per eccellenza, e l’altro è… beh, una sorta di fantasma. 

Episodi: 16

Dove vederlo – link streaming: Viki.comal momento della stesura di questo post non è più disponibile in Italia, ma potrebbe diventarlo in futuro. 

Secondo Angie – la profiler romantica: Questo è un drama che dovrebbero vedere tutti gli scrittori per la passione con cui racconta questa meravigliosa arte, ma non solo, in questa magnificente produzione si racconta anche tanta storia, una storia che, vivendo da questa parte del mondo, molti di noi ignorano, una storia fatta di eroi, di uomini che hanno sacrificato la propria vita in nome della giustizia e della libertà, ed è in mezzo a queste storie che si mescola quella dei nostri tre protagonisti, una cecchina, uno scrittore, il proprietario di un locale nella Corea occupata dal Giappone negli anni 30. Tre vite profondamente legate fra loro da amore e amicizia, tre vite che non si spengono, tre vite che tornano nel presente, perché quello che li lega è talmente forte da non morire mai. Dovete vederlo, perchè “Chicago Typewriter” è un capolavoro!

Punti di forza: La sceneggiatura, magistralmente scritta. La coerenza storica e, per finire, il gruppo dei tre. Coeso ed eroico.

Punti deboli: Nessuno.

Voto Lead Couple: 10 nella Corea del 1930 e 10 nella Corea del 2017. Due storie diametralmente opposte con le stesse anime, ma con la stessa potenza di sentimento.  

Voto Second Lead: 9. Uno dei pochi drama in cui il second lead fa battere il cuore quanto il first lead.

Colonna sonora – OST preferita: “Writing our stories” di SG Wannabe e “Satellite” di Saltnpaper.

Voto complessivo: 10.

____

Credits immagini: Google.