Credits video: Youtube – Netflix

Titolo: CRASH LANDING ON YOU 

Introduzione: drama coreano trasmesso su tvN da dicembre 2019 a febbraio 2020, successivamente disponibile in streaming in tutto il mondo grazie a Netflix. Prodotto da Studio Dragon, è diventato il drama più visto nella storia della televisione via cavo, con ratings davvero alti. 

Genere: romantico sentimentale.

Cast: Hyun Bin, Son Ye-jin, Kim Jung-hyun, Seo Ji-hye, Yang Kyung-won, Lee Sin-young, Yoo Su-bin, Tang Joon-sang.

Trama © Kdrama Italia: “Crash Landing on you” è una storia di un amore impossibile, reso possibile dal coraggio e dalla determinazione. Tutto ha inizio con Yoon Se-ri, una donna che dopo un passato turbolento ed una famiglia con zero valori, decide di distaccarsi dal ricco patrimonio familiare e di fondare una catena di cosmesi ed abbigliamento, divenendone la cosiddetta “chairwoman”. Quest’ultima, un giorno decide di provare di persona l’abbigliamento dedicato al parapendio, finendo così coinvolta in un disastroso incidente a causa di uno strano tornado. Catastrofe che la trascina in Nord Corea dove in preda al panico viene salvata dal capitano delle forze speciali locali, Ri Jeong-hyuk che, a dispetto di ogni regola e restrizione, decide di aiutarla a scappare per ritornare a casa e nel frattempo, proteggerla da possibili minacce del posto. Ma le cose non vanno secondo i piani e Se-ri si ritrova a trascorrere più del tempo necessario a barcamenarsi tra cittadini nordcoreani, minacce sempre in agguato e sentimenti in costante crescita per Jeong-hyuk.

Episodi: 16

Dove vederlo – link streaming: Netflix – QUI


Secondo Gina – la fangirl: io subisco spesso il fascino della divisa, quindi appena ho letto la notizia di questo nuovo drama mi sono immediatamente esaltata. La storia d’amore narrata è commovente, come può essere un amore alla “star-crossed lovers”, però nonostante il rating alto in Patria e le premesse non l’ho trovato perfetto come pensavo. Non è uno di quelli che ti fa perdere il sonno per divorare una puntata dopo l’altra; ha qualche pecca nella sceneggiatura e molti cliché troppo ostentati.
Il mio voto è comunque alto, non ne la sento di bocciarlo, ma non è la storia epica che credevo. 

Punti di forza: Hyun Bin e non aggiungo altro.

Punti deboli: troppi buchi narrativi e la descrizione troppo tiepida della Corea del Nord.

Voto Lead couple: Yoon Se-ri e il capitano Ri Jeong-hyuk si meritano la sufficienza. Avrebbero dovuto avere una chimica che bucava lo schermo e invece nada.

Voto second Lead couple: Seo Dan e Gu Seung-jun, 7. Ci credete che ho amato più loro che la coppia principale? Purtroppo il loro amore è sbocciato troppo tardi e non gli è stata data la giusta importanza.

Colonna sonora – OST: “Flower” di Yoon Mirae

Voto Complessivo: 8.

Secondo Angie – la profiler romantica: Bellissima la cover. Bellissima anche la trama. Troppo bella per non aspettarsi il massimo. Mi aspettavo pathos, angst, epicità a livelli massimi. Ho trovato situazioni paradossali, troppo poco credibili e in quantità industriali per un solo drama e tanti di quei buchi narrativi che non ho idea di come la storia abbia fatto ad arrivare alla fine. Non è il mio drama, ma quello di qualcun altro. E ci sta. Ci sono amori a prima vista anche per quanto riguarda i kdrama, e ci sono amori che proprio non funzionano con gli stessi. Consiglio comunque di vederlo perchè, come ho detto, l’approccio con un drama è molto soggettivo.

Punti di forza: Hyun Bin senza dubbio. In divisa militare si lascia guardare che è una bellezza.

Punti deboli: Ho trovato diversi buchi narrativi che lasciano scoperta, a mio parere, parte della storia e alcuni espedienti narrativi francamente inverosimili.

Voto Lead couple: Yoon Se-ri e Ri Jeong-hyuk, 6.

Voto second Lead couple: Seo Dan e Gu Seung-jun, 5.

Colonna sonora – OST preferita: nessuna.

Voto Complessivo: 7.

Secondo Marika – la drama finder: personalmente ho amato infinitamente la storia d’amore tra i due protagonisti e quel pathos che caratterizza la loro relazione. Il fatto che entrambi, con coraggio, affrontano giorno dopo giorno le differenze culturali che dovrebbero allontanarli, e la tristezza legata ad un’immancabile partenza e lontananza, fa sì che i loro sentimenti siano più sentiti e appassionati. Inoltre, i personaggi di contorno oltre che eroici, a volte hanno delle scene davvero esilaranti e comiche. 

Punti di forza: la bravura di Hyun Bin nell’interpretare un ruolo non semplice, in cui si nota benissimo il background di preparazione sia fisico che culturale.

Punti deboli: gli eventi che spingono Se-ri in Nord Corea, l’aver descritto il Nord con toni più soft.

Voto Lead couple: 10. La chimica tra Hyun Bin e Son Ye-jin è innegabile, e spinge entrambi a mettere in scena una relazione davvero realistica.

Voto second Lead couple: 9. Seo Dan e Gu Seung-jun, sono rispettivamente la fidanzata di Ri Jeong-hyuk e l’ex fidanzato di Yoon Se-ri che, per una serie di eventi, si ritrovano a trascorrere del tempo insieme, fino ad innamorarsi. Tra i due assisterete ad un’altalena di scene comiche e a tratti dolci.

Colonna sonora – OST preferita: “Photo of my mind” di Song Ga-in

Voto complessivo: 10

____

Credits immagini: Google